29 Aprile 2022

I Blocchi Pattern pronti all'uso di WordPress

I Blocchi Pattern pronti all'uso di WordPress

Dalla versione 5.0 di WordPress è iniziato il viaggio verso un editor molto più potente e personalizzabile: Gutenberg, oramai oltre 2 anni fa. Se utilizzi WP di certo hai provato Gutenberg e i suoi Blocchi.

Gutenberg in questi ultimi mesi ha fatto passi da gigante, e dalla versione 5.9 insieme al Full site editing arrivano anche i Blocchi Patterns, sempre più utenti di WordPress lo utilizzano quotidianamente. Oggi vi parlo di questa sua funzionalità utilissima, i Blocchi Pattern di Gutenberg.

Cosa sono i Blocchi Pattern e come funzionano

I Blocchi Pattern (block patterns) sono dei modelli di blocco creati e pronti all'uso, sono composti da blocchi WordPress precostituiti. Ti permettono di creare facilmente un layout complesso di blocchi in pochi secondi ed anche di salvarlo come modello.

Potrai utilizzare questi modelli ovunque sul tuo sito web per inserire sezioni (in modo ripetuto) con semplicità. Velocizza al massimo il tuo lavoro, e migliora la costruzione dei tuoi Blocchi personalizzati.

Block Pattern dal sito ufficiale di WordPress

Come usare i Blocchi Pattern

La struttura dei Blocchi (classici) di WordPress è alla base di molteplici Block patterns già pronti all'uso, l'idea è quella di "copiare" le strutture di design create anche da designer professionali.

Nel sito ufficiale di WordPress hanno predisposto un'intera sezione di Block Pattern molto belli e ordinabili in base a diversi criteri, sfoglia la pagina dedicata.

Per utilizzarli nel tuo sito web, dopo aver individuato il blocco che ti interessa basta cliccare sul tasto "Copia". Verrà copiato il codice direttamente negli appunti del tuo PC, pronto all'uso nel tuo Editor Gutenberg. Ti basterà incollare nel tuo editor e potrai modificare tutto quello che hai importato.

Come salvare i modelli per riusarli

Un'altra bella comodità è quella di salvare i nostri pattern, e i nostri gruppi di Blocchi. Se utilizziamo spesso una determinata struttura di blocchi di Gutenberg, abbiamo la possibilità di salvare il "modello" per poi utilizzarlo altrove nel nostro sito.

Per creare un nostro archivio di Blocchi Patterns pronti all'uso basta cliccare sui tre puntini che compaiono (di lato) quando si seleziona un blocco nell'editor Gutenberg. Selezionando la voce "Aggiungi ai blocchi riutilizzabili", specificare un nome per il nostro blocco e verrà salvata una copia completa del nostro blocco o anche di un gruppo di blocchi.

Per ritrovare i blocchi salvati nel nostro archivio personale basta cercare il nome che abbiamo scelto oppure, facendo click sul simbolo "+" (più) per aggiungere un nuovo blocco, selezionare "Sfoglia tutto" e dalla barra laterale sinistra scegliere la sezione "Blocchi riutilizzabili" dove troverete tutti i vostri blocchi Gutenberg.

Sui Blocchi Patterns è tutto, gli utilizzerai nel tuo progetto?

Altri articoli interessanti